Tesla da record, oltre 1000 km con un solo “pieno”

Tesla, il lavaggista, lavaggisti

Sono 1.078 i chilometri percorsi in un tragitto suburbano aperto al traffico dalla Tesla Model S 100D, consumando 98,4 kW/h di energia elettrica, pari a circa 8 litri di benzina.

 

Non si tratta di un film di fanta(car)scienza, ma di pura realtà. Ci riferiamo ai cinque piloti del Tesla Owners Club Italia che, con una sola carica elettrica, hanno percorso a inizio agosto 1.078 chilometri in 29 ore alternandosi al volante della Tesla Model S 100D, battendo il precedente record detenuto dai “teslari” belgi (901,2 km).

 

Identikit di un record

La Model S 100D utilizzata – con alla guida Andrea Proserpi, Adriano Ruchini, Rosario Pingaro, Daniele Invernizzi e Luca Del Bo -, dotata di batterie da 100 kW/h, ha effettuato il tragitto a una velocità di 40 km/h, in un percorso suburbano (periferia di Salerno) aperto al traffico di circa 20 km. I 98,4 kW/h di energia elettrica consumata (pari a circa 8 litri di benzina), sono un record anche in fatto di efficienza, trasformando in movimento circa il 95% dell’energia contro il 35-38% di quanto fa un motore endotermico.

 

Piano? Mica tanto…

Velocità lumaca – potrebbe dire qualcuno. Ma, lasciando perdere i Nuvolari della domenica, non è proprio così. E a dirlo è Luca Del Bo, presidente del Club oltre che uno dei piloti alla guida della Tesla: ” La media di 40 km/h è di 5 km/h superiore a quella tenuta normalmente nelle nostre città”, a riprova che “la mobilità elettrica potrebbe offrire delle soluzioni paragonabili a quelle di un motore endotermico, soprattutto considerando l’avvento di nuove auto e nuove tecnologie”.

 

Fonte: OmniAuto.it

Photo credit

 

 

scroll to top