Più tecnologia in Francia con Ceccato

tecnologia

L’azienda vicentina presenta sul mercato d’oltralpe una gamma di impianti a portale in tecnologia 2.0 connessi in rete

Nei giorni scorsi Ceccato ha annunciato il lancio di una nuova serie di impianti a portale in tecnologia 2.0 sviluppati in collaborazione con Schneider Electric.
La nuova gamma comprende per il momento i due modelli più venduti della casa vicentina: Hydrus Tech nella fascia alta e Phoenix Tech per la fascia media del mercato.

Le caratteristiche tecniche avanzate di Phoenix Tech 2.0 e Hydrus Tech 2.0 comprendono di serie uno schermo touch a colori per una facile navigazione tra le funzioni tramite l’interfaccia di comunicazione del portale.
La novità principale è rappresentata però dalla possibilità di collegamento a distanza via app su smartphone o tablet per la gestione a distanza dell’impianto. Grazie a questa funzione, l’utilizzatore ovunque si trovi vede sul proprio apparecchio mobile tutto quello che appare sullo schermo touch del portale, il che gli consente non solo di accedere alle informazioni relative all’attività dell’impianto, ma anche di interagire con esso nel pieno rispetto delle regole sulla sicurezza. Ciò che in precedenza richiedeva l’acquisto di optional con modem e software, oggi è possibile con la semplice connessione del portale con un cavo Ethernet e il download di un’app per smartphone e tablet, insomma tutti gli ingredienti di un lavaggio 2.0

Inoltre, i movimenti del portale sono gestiti da variatori di frequenza per una più elevata precisione e di conseguenza una migliore qualità del lavaggio, flessibilità d’uso e durata utile dei componenti.
Infine il sistema “speed control” consente,  grazie a una funzione avanzata di controllo delle spazzole, di gestire la velocità di movimento del portale in base alla geometria delle superfici di contatto. L’impianto riconosce se le superfici sono curve o piane e accelera in corrispondenza di queste ultime per ridurre i tempi di lavaggio senza compromettere la qualità.

Fonte : Guide Lavage, Ceccato
Photo credit : Ceccato

 

scroll to top