Microhard organizza incontro sulla legge “vending machine”

Microhard, il lavaggista, lavaggisti

“Per non navigare nel buio”: questo lo slogan scelto dal produttore emiliano per promuovere l’iniziativa di informazione sull’invio telematico dei corrispettivi da parte dei lavaggisti.

 

L’appuntamento è fissato per giovedì 9 novembre alle ore 9.30 a Zola Predosa (Bologna) presso l’Hotel Amatí Design di via Rigosa 14.

Il titolo dell’evento “La Normativa sull’invio telematico dei corrispettivi. Quali soluzioni?” non lascia spazio a dubbi riguardo l’argomento, che  sarà trattato da un qualificato panel di esperti moderato da Andrea Montanari.

 

Come spiega una nota diffusa da Microhard, il provvedimento n. 61936 dell’Agenzia delle entrate disciplina la definizione delle informazioni, delle regole tecniche, degli strumenti e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici e degli apparecchi automatizzati che erogano prodotti e servizi su richiesta dell’utente, previo pagamento di un corrispettivo.

E’ bene ricordare che rientrano nella definizione anche gli apparecchi come, per esempio, il distributore che eroga gettoni o schede elettroniche da inserire in altre macchine.

 

Sul tavolo dei relatori siederanno, tra gli altri,  Gian Luca Meschi di Federlavaggi, Antonella Morelli di Assolavaggisti Emilia-Romagna e soprattutto Emiliano Luglio (dirigente dell’area accertamento dell’Agenzia delle Entrate), i cui chiarimenti sulla materia sono stati molto apprezzati lo scorso ottobre a un’analoga conferenza tenuta nell’ambito della fiera Oil & nonoil Roma.

 

Clicca qui per avere tutte le informazioni e partecipare.

 

Fonte/image credit: Microhard

 

 

scroll to top