Istobal: soluzioni sostenibili per le piste self service

self service, il lavaggista, lavaggisti

Grazie ai variatori di frequenza che permettono di controllare la velocità dei motori della pompa in funzione della fase di lavaggio è possibile ottenere un notevole risparmio energetico.

 

Per le sue piste self service, iI costruttore spagnolo promette un risparmio del 32% nel consumo di energia. Tutto merito dei variatori di frequenza che consentono di regolare la velocità dei motori e ottenere così differenti pressioni per le distinte fasi del lavaggio: bassa, media o alta pressione, a seconda della fase.

 

Secondo i dati forniti dall’azienda, con questo sistema si risparmiano più di 4.300 kWh all’anno per ciascuna pista, considerando un funzionamento di 10 ore al giorno di un motore di 3 kW di potenza, che è quello più abituale nelle piste self service.

 

Sempre nella sua gamma self service, Istobal ha sviluppato il sistema di alta pressione intelligente Smartpulse con cui si ottiene un risparmio aggiuntivo del 5% di energia.

Questa tecnologia è stata premiata alla Galleria dell’innovazione di Motortec Madrid 2015. Si tratta di un dispositivo di avvio e arresto che gestisce automaticamente il funzionamento delle pompe dell’alta pressione e delle dosatrici di prodotto chimico. Attraverso un semplice sistema di pressostati si evita che la pompa continui in funzionamento quando il cliente non sta lavando il veicolo.

 

Fonte/photo credit: Istobal

 

 

scroll to top