Autolavaggio: il mercato europeo sotto la lente di ICA

preferenze, il lavaggista, lavaggisti

In occasione del Car Wash Show Europe 2017, è stato presentato al pubblico il primo rapporto sul mercato dell’autolavaggio professionale in Europa.

 

I dati dei sei paesi oggetto dello studio “2017 European Car Wash Consumer Study”, ovverosia Francia, Germania, Italia, Olanda, Polonia e Svezia, nei quali sono state condotte in totale tra le 1500 e le 1800 interviste, sono stati presentati da Eric Wulf, Ceo della International Carwash Association (ICA) in due conferenze distinte tenute il 25 e 26 settembre presso la fiera di Amsterdam.

Ecco in estrema sintesi i risultati delle oltre 500 pagine dello studio.

 

L’Europa si fida dei professionisti

Un dato della ricerca di mercato che salta immediatamente all’occhio in assoluto è che in Europa l’85% di coloro che hanno lavato la loro auto almeno una volta nel corso del 2016 (il 90% sul totale del campione di intervistati)  si è rivolto in almeno un caso a lavaggisti professionisti (contro ad esempio il 44% degli Stati Uniti).

mercato, il lavaggista, lavaggisti

Eric Wulf, Ceo di ICA, durante la conferenza di presentazione dello studio

Nel 74% dei casi gli automobilisti europei intervistati si sono serviti esclusivamente di professionisti per il lavaggio della loro auto, mentre il 16% a volte se la sono lavata da sé e altre volte sono andati in autolavaggio.

 

Le particolarità dell’Italia

L’analisi di mercato ha anche preso in considerazione le preferenze degli automobilisti riguardo la tipologia del servizio richiesto in autolavaggio, ovvero servizio completo (il preferito in Europa con il 25%), solo esterno (18%), portale automatico (17%), lavaggio a mano (6%) e self service (20%).

L’Italia spicca per le cifre, superiori a tutti gli altri paesi, del servizio completo (scelto nel 30% dei casi) e soprattutto del lavaggio a mano (43%).

Picco massimo della popolarità del solo esterno in Germania (36% contro il 9% dell’Italia), del portale automatico in Francia (23% contro il 10% del nostro paese) e del self service in Polonia (31% contro l’11% dell’Italia).

 

Fonte: International Carwash Association “2017 European Car Wash Consumer Study”

Photo credit apertura: 123rf

 

 

scroll to top